Mandato

Il gruppo di lavoro ha l'incarico di stimolare, organizzare e coordinare la cooperazione nel settore ambientale partendo dalla pulizia del territorio coinvolgendo i comuni, per proseguire con i progetti "Adotta un'area verde",  "Bosco senza confini - i corridoi ecologici che uniscono, "Acqua risorsa che unisce" e l'ultimo nato in fase di gestazione "PIÙ risorse MENO spreco - risorse da valorizzare" indirizzati alle scuole elementari allo scopo di promuovere la conoscenza della tutela ambientale in vari settori presso i giovani allievi.

Attività

All’edizione 2012 hanno aderito 29 comuni italiani e svizzeri e 22 scuole  (72 classi e 1000 alunni).
All’edizione 2013 hanno aderito 21 comuni italiani e svizzeri e 13 scuole (49 classi, 920 alunni).
La giornata premio dedicata alle scuole ha avuto luogo nel Comune di Massino Visconti in Provincia di Novara il 19.04.13 e hanno partecipato 10 classi per un totale di 179 alunni.

Per l'edizione 2014, al gruppo di lavoro si sono aggiunti i rappresentanti del Comune di Como in quanto si sono resi disponibili ad organizzare la giornata conclusiva dedicata alle scuole nell'ambito del Progetto "Adotta un'area verde". Alla giornata che si è svolta il 4.04.14 nella città di Como presso il Museo Civico la Pinacoteca e la Biblioteca, hanno partecipato 12 classi per un totale di 214 alunni.

Nel 2015, per la prima volta, al posto del progetto "Adotta un'area verde", ha preso il via una nuova iniziativa denominata "Rifiuti senza frontiere". Al concorso che prevedeva la realizzazione di un manifesto/fumetto raffigurante i pericoli e disagi che l'abbandono dei rifiuti in prossimità di laghi o corsi d'acqua causa all'uomo, all'ambiente e agli animali. Sono pervenuti 14 lavori realizzati da un totale di 333 alunni delle scuole elementari e sono stati premiati i lavori delle scuole di Valmorea in Provincia di Como, di Cantello in Provincia di Varese, di Vercurago in Provincia di Lecco e di Ponte Capriasca - Origlio e le classi vincitrici hanno partecipato alla giornata premio presso il Parco Gole della Breggia, offerta dalla Regio Insubrica, che ha avuto luogo il 22 maggio 2015.

Per l'edizione 2016 il gruppo di lavoro ha deciso di portare avanti la parte dell'iniziativa che riguarda l'intervento sul territorio chiedendo ai comuni interessati di organizzare la pulizia nel medesimo giorno a coppie di due, un comune italiano e uno ticinese, nel periodo tra marzo e maggio. Il gruppo ha richiesto che l'evento fosse pubblicizzato utilizzando i manifesti realizzati e messi a disposizione dalla Regio Insubrica.

Per quanto concerne l'iniziativa legata alle scuole, si è deciso di sospenderla per il 2016 allo scopo di preparare l'edizione 2017 prendendo in considerazione un diverso ambito rispetto ai rifiuti. La scelta è caduta sul tema della biodiversità e in particolare il bosco e i corridoi ecologici.

Nel settembre 2016, allo scopo di dare ai docenti nozioni e informazioni utili al lavoro con le classi in caso di loro partecipazione al concorso “Biodiversità in bosco – i corridoi ecologici che uniscono”  indetto dalla Regio all’indirizzo delle scuole elementari del territorio insubrico, il gruppo di lavoro ha organizzato una giornata, con il medesimo titolo, dedicata ai docenti e alla quale hanno partecipato più di cento insegnanti. In seguito, al concorso hanno aderito 18 scuole e 33 classi che si sono impegnate a presentare lavori di diversa foggia e fattura come ad esempio video, cartelloni, composizioni in tema e altro inerenti al tema bosco.
Vincitrici del concorso sono risultate le seguenti classi:

-    Cantone Ticino, Chiasso classe 3B
-    Cantone Ticino, Bellinzona Nord classe 2D
-    Provincia di Como, Asso classi 2A e 2B        
-    Provincia di Lecco, Molteno classi 5A e 5B        
-    Provincia di Varese, Morosolo classe 3^            
-    Provincia del VCO, Verbania Intra classi  3A - 4A - 4B
 
Le classi citate sopra hanno partecipato alla giornata premio offerta dalla Regio Insubrica che si è tenuta venerdì 19 maggio 2017 presso il Parco Solare di Drezzo (Provincia di Como).
All'interno dell'edizione 2016/2017 la Regio Insubrica in collaborazione con la Sezione forestale del Cantone Ticino e la città di Chiasso ha organizzato la "Fiaba nel bosco", una fiaba, realizzata da una classe di scuola elementare ticinese, raccontata, di notte, per mezzo di pannelli sonori che illustrano la fiaba, lungo un percorso luminoso all'interno del bosco del demanio forestale della Rovagina, nel Comune di  Morbio Superiore-Breggia

Per l'edizione 2017/2018 è stato scelto il tema "Acqua - risorsa che unisce". Nell'ambito del progetto sono state organizzate nel mese di settembre 2017 la giornata di formazione dedicata ai docenti e nel mese di maggio 2018 la giornata premio riservata alle classi delle seguenti scuole vincitrici del concorso:

Chiasso (4B), Cantone Ticino            
Minusio (3B), Cantone Ticino            
Valmorea (delegazione), Provincia di Como     
Varese Garibaldi (4A), Provincia di Varese         
Verbania (4B, 5A e 5B), Provincia del VCO
Bosisio Parini (1A + 1B), Provincia di Lecco

per un totale di 8 classi e 156 bambini.

E' in fase di organizzazione l'edizione 2018/2019 sul tema del riclico dei rifiuti "PIÙ risorse MENO spreco - scarti da valorizzare"